sabato 14 luglio 2018

Una splendida serata all'Arena del Mare a Capaccio-Paestum


Serata memorabile, ieri sera, venerdì, all'Arena del Mare di Capaccio-Paestum, dove sono stati premiati i migliori cortometraggi riguardanti i temi della legalità e della sicurezza.
Regina indiscussa della serata è stata senza dubbio il giovanissimo Soprano Maria Pia Garofalo, che ha emozionato per l'ennesima volta il grande pubblico presente in Arena con la sua meravigliosa voce.
Voce senza dubbio dotata naturalmente di una tecnica ferrea e precisa, e dai legati morbidi e vigorosi come si è potuto evincere dall'aria del "Gianni Schicchi" di Puccini  "Oh mio babbino caro".
Un temperamento vocale dai richiami valchirici, e che arriva diritto al cuore come un diamante prezioso per la sua giovanissima età.
Ad accompagnarla al pianoforte un'altra grande figura del panorama musicale italiano, il Maestro Maria Rosaria Iuliano, eccellente pianista.
La serata si è conclusa nel migliore dei modi, sotto un cielo che ha fatto da sfondo al meraviglioso evento.

giovedì 12 luglio 2018

"KERAMOS": gli Attestati di Merito



Quest’anno l’Associazione “Gli Occhi di Argo” e l’associazione “Paolo Serra” hanno deciso di segnalare con un Attestato di Merito quattro autrici e autori, ecco i nomi e le motivazioni:

- Rosa Amatucci: “Il sindaco pescatore / Fisherman mayor” – Dedicata ad Angelo Vassallo, il sindaco pescatore, perché chi vive nel ricordo non va mai via per sempre, ma resta simbolo di eroico agire.

- Pietro Pio Annunziata: “A mia sorella” – La dolcezza dell’affetto fraterno, vincolo d’amore eterno.

- Angela D’Angelo: “Mediterraneo” – Per averci saputo far sentire nella brezza del nostro mare il sapore della speranza.

- Marilina Frasci: “Un quadro” – Poetessa dai tratti lievi e sognanti, che avvolgono il mistero della vita.

Ringraziamo loro ma, ancora, anche tutti gli altri partecipanti al Premio “KERAMOS” di quest’anno.
Rinnoviamo l’invito ad essere presenti alla manifestazione finale di sabato 28 luglio presso il Castello medievale di Agropoli (Salerno).

lunedì 9 luglio 2018

Maria Pia Garofalo all'Arena del Mare di Capaccio-Paestum



Maria Pia Garofalo, una delle perle del Cilento, sarà tra gli ospiti d'onore all'Arena del Mare di Capaccio-Paestum, nell’evento sulla legalità, con altri personaggi illustri,  il 13 luglio 2018 alle ore 21:00. Sarà accompagnata al pianoforte dal maestro Maria Rosaria Iuliano.
Già in passato  è stata protagonista della copertina del famoso romanzo di Ermanno Crescenzi “Il muto grido dell’amore”, Edizioni “L’ArgoLibro” (qui trovate la pagina dedicata), copertina che ha incantato i lettori per il suo sguardo magnetico e profondo.
Sin da bambina Maria Pia si è distinta per le sue incredibili doti vocali ma soprattutto per il suo amore per l’opera. Allieva del Maestro Irene Tortora al Conservatorio di Salerno, appena ventenne ha vinto uno dei concorsi più importanti d’Italia, il Concorso Internazionale “Umberto Giordano” di Foggia, unico concorso al mondo dedicato al grande compositore.
Vivace, giovane e bella, Maria Pia Garofalo debutta a soli 19 anni in un ruolo “tutto bollicine”, ovvero Adina nel “L'Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti.
Nelle ultime settimane l’abbiamo ascoltata nella sua meravigliosa Donna Elvira dal “Don Giovanni” di Mozart a Palazzo Zevallos di Napoli e attendiamo con ansia venerdì sera, quando il programma non ancora svelato riserverà molte sorprese, tra cui una delle arie più belle e commoventi del “Gianni Schicchi”  di Giacomo Puccini, “Oh mio babbino caro”.



sabato 7 luglio 2018

Concorso Nazionale "KERAMOS": ecco i vincitori!





Buon sabato a tutte/i!

Ringraziamo di tutto cuore tutte le autrici e tutti gli autori che hanno dato vita all’Ottava edizione del Concorso Nazionale per Poesie Brevi “KERAMOS”, organizzato dall’Associazione Artistico-letteraria “Gli Occhi di Argo” in collaborazione con l’Associazione culturale “Paolo Serra” e il Centro d’Arte “Guida” di Antonio Guida. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Agropoli.

Di seguito potete leggere i nomi delle autrici e degli autori vincitori. Ringraziamo il lavoro fatto dai tanti giurati che da tutt’Italia hanno dato il proprio prezioso contributo alla scelta, sempre difficile.
Riportiamo i nomi in ordine alfabetico: si tratta di dodici vincitori a pari merito perché, come da regolamento, i dodici componimenti saranno riportati sul pannello artistico di ceramica realizzato appositamente dal ceramista Antonio Guida.

Barigazzi Enrico
Carrato Ernestina
Casula Carla Maria
Consoli Angelo Maria
Del Villano Melina
De Muro Iana
Ferrari Therry
Giudice Giuseppina
Lerro Menotti
Manca Sandra
Massari Raffaella
Orefice Carmela

Quest’anno l’organizzazione del Premio ha optato per una doppia giuria, dato il numero molto elevato di poesie finaliste. Nei prossimi giorni riporteremo anche i nomi di autrici e autori che hanno ricevuto una Menzione di merito, l’intento è quello di far conoscere pure le poesie che per motivi di spazio non potevano essere riportate su ceramica.

La cerimonia finale di premiazione si terrà sabato 28 luglio presso il Castello medievale di Agropoli. Questo il programma:
- ore 19:30  Cerimonia di affissione del pannello in ceramica presso il Belvedere di Via Carmine Rossi (adiacente al castello);
- ore 20:30  Cerimonia di premiazione del Premio “KERAMOS”.
Si tratta, naturalmente, del programma di massima, nei prossimi giorni invieremo altre e-mail informandovi sui vari particolari.
Speriamo che tutti voi possiate essere presenti per condividere l’importanza di questo momento.

Potete richiederci qualsiasi informazione anche a questo indirizzo e-mail o telefonando ai seguenti numeri: 3395876415 – 3292037317.
Alle prossime news!
Lo Staff

giovedì 5 luglio 2018

I colori dell'estate sul nuovo Segnalibro





(clicca sulle immagini per ingrandirle)

Partecipa al Segnalibro ANCHE TU
condividi la TUA arte!

A luglio il Segnalibro si colora d’estate. Questo mese trovate:
- il disegno originale di Emanuele Di Spirito;
- la poesia di Juan Ramón Jiménez;
- proverbi e curiosità sul mese in corso;
- la recensione di Giuseppe Salzano per la rubrica “Leggendo…”;
- la recensione di Giulia Stefanini per la rubrica “La tana dei libri sconosciuti” (www.tanalibrisconosciuti.altervista.org);
- spazio dedicato alle pubblicazioni de L’ArgoLibro «HANAFUBUKI - Gli haiku del viandante» di Massimo Baldi (traduzione giapponese di Junko Nomura, analisi tematica a cura di Mascha Stroobant) e «Soli tra gli alberi» di Pietro Calabrese;
- spazio dedicato alla pubblicazione «L'isola di Ortigia» di Elisabetta Mattioli;
- news sugli eventi di luglio che si terranno presso la Libreria L’ArgoLibro (blog dedicato 
www.largolibro.blogspot.it) di Agropoli, a Stella Cilento e a Castellabate;
- informazioni per aderire ai concorsi aperti a coloro che vogliono essere pubblicati sul Segnalibro (clicca qui);
- informazioni per partecipare alla Rassegna “A Testa Alta”;
- informazioni sulla Casa editrice L’ArgoLibro e sulla libreria indipendente omonima;

 …e ancora curiosità, news,
aforismi…


domenica 24 giugno 2018

"Guerra e Amore - Operazione Avalanche" di Nera D'Auto è a "L'ARGOLIBRO"



Vi invitiamo alla nuova presentazione di "Guerra e Amore - Operazione Avalanche", l'opera dell'artista Nera D'Auto a metà strada tra il romanzo e il fumetto.
Con particolare sensibilità ed efficacia, Nera ci offre un nuovo, prezioso tassello per meglio comprendere le vicissitudini legate al secondo conflitto mondiale. 
L'arte visiva si mescola con la parola scritta e il risultato è tutto da scoprire.
La stessa Nera D'Auto ha dichiarato: "Mi ha sempre affascinato il fluire della linea che scorre sul foglio e, attraverso mille rivoli, segna momenti di vita, esperienze e situazioni in modo chiaro, come puro istante di rappresentazione. Con questi caratteri ho inteso scrivere una storia il cui inizio si inserisce in un periodo e in una località dai tratti neri: Salerno; fine della Seconda Guerra Mondiale e Operazione Avalance del 9 settembre 1943.”

In occasione dell’incontro, Nera D’Auto regalerà una propria litografia numerata a tutti i partecipanti.

VENERDÌ 29 GIUGNO – ORE 19:00
Libreria indipendente “L’ARGOLIBRO”
Viale Lazio, 16
(Zona sud, adiac. Via Salvo D’Acquisto, nei pressi del Centro per l’Impiego, 
accanto a “Ricambi Iannuzzi” e a “Mani di Fata”)
Agropoli (SA)
Infoline: 3395876415


sabato 23 giugno 2018

L'incontro con Paolo Fiore: le foto

Sabato scorso "Il Salottino di Argo", presso la libreria indipendente "L'ArgoLibro" ad Agropoli, ha ospitato la presentazione di "Solo sabbia tranne il nome" di Paolo Fiore, Manni Edizioni.
Insieme all'autore, a Nicola Vacca, a Gianfrancesco Caputo, a Milena Esposito e a tutti i presenti, si è sviluppato un interessantissimo dibattito legato ai temi trattati dal libro.
"Solo sabbia tranne il nome" è sempre disponibile presso "L'Argolibro", ad Agropoli in Viale Lazio 16 (zona sud, adiacente Via Salvo D'Acquisto).
Qui potete leggere la recensione di Nicola Vacca su "Liberi di scrivere".
Ecco alcune foto dell'incontro.