martedì 26 febbraio 2019

Massimo Mangiola: NEOΣ – Il Tuffatore




Autore: Massimo Mangiola
Titolo: NEOΣ – Il Tuffatore
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Aldo Colucciello
Anno di pubblicazione: 2019
Codice ISBN: 978-88-94907-49-0
Numero pagine: 98
Copertina: a colori, con alette
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore:
maxmangiola@live.it
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Il più famoso manufatto funerario dell’antichità della Magna Grecia, la “Tomba del Tuffatore” esposta nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum (Salerno), in questo originalissimo romanzo “rivive” grazie ad un autore talmente entusiasta che ha deciso di “far parlare” direttamente il protagonista. Chi è? Perché si tuffa? Da dove e verso dove?
Massimo Mangiola, da sempre appassionato dalla storia e dalla letteratura dell’antichità classica, ci offre pagine particolarmente affascinanti che conquistano il lettore facendolo immergere in un’epoca lontana dalla nostra… ma non troppo: certi valori, certi sentimenti, certi meccanismi sociali, travalicano i confini temporali e si ripropongono in ogni epoca, ad ogni latitudine.
NEOΣ, il protagonista, ci racconta le sue traversie in presa diretta, e così l’eterno simbolo del “Tuffo” si fa carne, si fa vicenda, diventando “prossimo a noi”, in un certo senso.
Nella sua introduzione, Aldo Colucciello tra l’altro scrive: “Ogni volta che ho la possibilità di vedere la Tomba del Tuffatore o come è stato nel caso della lettura di questo lavoro), provo un brivido, come se fosse per me la prima volta. Un fremito, non fisico, che potrei descrivere come un momento fatto di eterna sospensione, la quale è, allo stesso tempo, inebriante e ricca di pathos.” Parole perfette per descrivere la Tomba del Tuffatore ma anche questo romanzo, che offre ad ogni pagina descrizioni avvincenti e storicamente particolareggiate.


Antimo Ceparano - L'anarchica indecenza




Autore: Antimo Ceparano
Titolo: L’anarchica indecenza
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Milena Esposito
Anno di pubblicazione: 2019
Codice ISBN: 978-88-94907-56-8
In copertina: fotografia di Rino Scarpa (rino.26@hotmail.it)
Numero pagine: 138

Copertina: a colori, con alette
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore:
 ceparano.antimo@libero.it
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Dopo l’originalissimo “L’ASSASSINO DELLA PAROLA ovvero DAL FRATE A GENNARO LASTANO” (qui la pagina dedicata), Antimo Ceparano pubblica con “L’ArgoLibro” una raccolta di poesie particolarmente ricca e interessante, nella quale tocca diversi temi a lui cari. L’approccio è sempre diretto, efficacemente “duro”, perché Antimo pone nella propria scrittura un’urgenza di comunicare che non può e non vuole assecondare giri di parole o artifici linguistici.
Antimo è sinceramente proteso verso un “mostrare” del quale ha profonda consapevolezza: sente, sa che tutti noi abbiamo bisogno di guardare oltre gli infiniti rumori delle apparenze, per riuscire a comprendere i meccanismi sociali che ci guidano, che ci sospingono in una direzione anziché in un’altra. Di “società” questo libro è intriso, perché la visione di chi scrive è una visione genuinamente comunitaria: possiamo e dobbiamo costruire giorno dopo giorno una società il più possibile giusta, equilibrata, legata a valori che esaltino il meglio di ogni singolo individuo. Certo, la realizzazione “totale” di una tale società è inevitabilmente utopica, però muoversi ogni giorno in questa direzione non lo è. ed è proprio la voce dell’artista a ricordarcelo, ogni giorno, incurante dei rumori che ci distraggono.
L’anarchia artistica di Antimo Ceparano ha tutto il sapore di una tesi sociale che si mette in gioco slegandosi da qualsiasi forma di potere (compreso quello delle “sinistre” che nei fatti hanno tradito le aspettative di intere classi sociali): se si perde di vista l’uomo nella sua originalità e integrità, non c’è ragione politica o economica che tenga.

Leggi qui la recensione di Nicola Vacca su "L'Ottavo"

giovedì 21 febbraio 2019

"Il Viaggio di Tippi" vi aspetta a "L'ARGOLIBRO"



“Ho la gioia di dedicare a tutti i bambini una fiaba, perché le fiabe sono i luoghi dei sogni. Racconto personaggi colorati in un mondo inventato, affinché possano aiutare chi sfoglia queste pagine ad elaborare attraverso la fantasia, la vita di oggi." 
(L’Autore)

SABATO 23 FEBBRAIO
ORE 18:00
Presentazione
IL VIAGGIO DI TIPPI
di ALBERTO SANT'ELIA
Edizioni Reginè

Illustrazioni di
MARIA ROSARIA VERRONE

Intervento di
ESTER PAPA
Editrice

Incontro a cura di
MILENA ESPOSITO


La libreria indipendente
«L’ARGOLIBRO»
è ad Agropoli (SA) in Viale Lazio 16
(zona sud, adiac. Via S.D’Acquisto, 
nei pressi del Centro per l’Impiego).
A poche centinaia di metri dal centro trovate un ambiente originale e gradevole per chi ama l’arte della parola scritta e le altre forme d’arte.
Trovate migliaia di libri nuovi e usati scelti e proposti con cura; rarità e prime edizioni si affiancano a tantissime proposte al prezzo migliore. Inoltre, è possibile ordinare qualsiasi libro in commercio.
“Far rete” tra amanti dell’arte, offrire un punto di ritrovo accogliente: ecco gli obiettivi primari di tutte le iniziative.

Vi aspettiamo e… passate parola!


sabato 9 febbraio 2019

Il nuovo libro di Milena Esposito dedicato a Emily Dickinson



“Non sapendo quando l'alba arriverà,
tengo aperta ogni porta.”
(Emily Dickinson)

Siete tutti invitati alla presentazione del saggio
EMILY DICKINSON
Il Sogno del Diavolo
di MILENA ESPOSITO

Edizioni “L’ARGOLIBRO”

SABATO 16 FEBBRAIO 2019 – ORE 17:30

LIBRERIA INDIPENDENTE
“L’ARGOLIBRO”
Viale Lazio, 16
(Zona sud, adiacente Via Salvo D’Acquisto,
nei pressi del Centro per l’Impiego)
Agropoli (SA)
Infoline: 3395876415

L’autrice parlerà del libro con
RAFFAELLA GIACCIO
Cilento Channel

Qui la pagina dedicata all’opera.

A seguire, nel “Salottino di Argo”,
il monologo teatrale:
IL BOZZOLO BIANCO

GIUSY PAOLILLO, Attrice

BIANCAROSA DI RUOCCO, Regista
ANTONIETTA DI SESSA, Arpa Celtica
SONIA RUGGIERO, Costumista

Ingresso libero.

Nuovo corso di scrittura creativa con Milena Esposito



IL CIBO E LE EMOZIONI

Vi invitiamo al nuovo Corso di scrittura creativa/sensoriale curato da MILENA ESPOSITO e dedicato al racconto… con degustazione di prodotti.

Appuntamento presso la Dimora
IUMARA
Cibo e Ospitalità
Via Pioppo 1, 84060 Omignano (Sa)


Orari del Corso:
Sabato dalle ore 16:00 alle ore 20:00
Domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Gli step del corso saranno intervallati con tre degustazioni dello Chef.

Costo € 30,00 comprensivi di degustazioni. Il corso è a numero chiuso.

Per chi lo desidera, c’è la possibilità di usufruire del pernottamento presso la struttura “Iumara”. Soggiorno con trattamento B&B in camera doppia/matrimoniale: euro 40,00  a persona.

Per qualsiasi ulteriore informazione e per prenotazioni:
3292037317 – occhidiargo@hotmail.it
3291613357 – info@iumara.it

Prenotazione obbligatoria entro il 25 febbraio.

Visita il sito www.iumara.it




venerdì 8 febbraio 2019

Numero 101: continua la grande avventura del Segnalibro!





(clicca sulle immagini per ingrandirle)


Partecipa al Segnalibro ANCHE TU
condividi la TUA arte!
(leggi le colonne dedicate sulla quarta immagine

Dopo la centesima uscita che ha inaugurato il 2019, a febbraio il Segnalibro de “L’ArgoLibro” e “Gli Occhi di Argo” vi segnala:
- il disegno originale di Maria Rosaria Verrone;
- le poesie di Paolo Passaro, Antonia Pozzi, Giuseppe Ungaretti;
- la recensione di Giuseppe Salzano per la rubrica “Leggendo…”;
- la recensione del romanzo “La Violinista” di Elisabetta Mattioli;
- spazio dedicato alle pubblicazioni de L’ArgoLibro «Forza e libertà attraverso Alda Merini» di Ivana Leone e «Fonici… frammenti» di Sandra Ludovici;
- informazioni particolareggiate per gli incontri in libreria «Dagli interventi assistiti con gli animali all'etologia relazionale» a cura di Rossella Marchese e «Dipingere con l'acqua - Stage» a cura di Adriana Buggino; «Il cibo e le emozioni - Corso di scrittura creativa/sensoriale» a cura di Milena Esposito presso la “Dimora Iumara” a Omignano (SA);
- informazioni sugli appuntamenti di febbraio presso la Libreria indipendente “L’ArgoLibro” ad Agropoli (Salerno);
- informazioni sulla Rassegna “A Testa Alta”.

 Vuoi partecipare al Segnalibro di marzo?
Clicca qui per tutte le informazioni!

Una "mini-rivista" sempre più apprezzata...





A gennaio abbiamo festeggiato la CENTESIMA USCITA MENSILE… e la festa continua!

Da più di otto anni il Segnalibro de “L’ArgoLibro” e “Gli Occhi di Argo” offre tantissime opportunità a chi ha voglia di condividere la propria arte.
Ogni mese ben duemila copie cartacee e oltre seimila invii via e-mail: una piacevole “mini-rivista” sempre più apprezzata e condivisa. MASSIMA VISIBILITÀ IN TUTT’ITALIA!

POESIE E RACCONTI
Inviate a: occhidiargo@hotmail.it un breve racconto (max 1800 battute spazi inclusi) o una poesia (max 40 versi). La partecipazione è gratuita. Contributo solo per la pubblicazione dei testi vincitori di 20,00 euro (gli autori scelti saranno contattati via e-mail e decideranno se partecipare).
I testi selezionati saranno pubblicati e distribuiti in tutt’Italia per un mese su ben 2000 copie cartacee stampa monocolore; 50 riproduzioni su carta del Segnalibro saranno inviate a casa tramite posta e il file in pdf a colori sarà inviato tramite e-mail da “Gli Occhi di Argo” e “L’ArgoLibro” A OLTRE 6000 CONTATTI!


LIBRI SUI SEGNALIBRI
Inviate una copia del vostro libro pubblicato a:

LIBRERIA L’ARGOLIBRO
VIALE LAZIO, 16
84043  AGROPOLI (SA)

e all’indirizzo e-mail occhidiargo@hotmail.it inviate un testo (max 500 battute spazi inclusi) contenente il titolo e prezzo del libro, una breve presentazione e un’immagine della copertina. Se il libro inviato sarà selezionato lo pubblicizzeremo su I 2MILA SEGNALIBRI per la durata richiesta. E bisognerà, solo se il libro è stato scelto, versare un contributo di: 20,00 euro per un mese; 40.00 euro per 3 mesi; 80.00 euro per 6 mesi; 120,00 euro per un anno. Gli autori scelti saranno contattati via e-mail e decideranno se partecipare. Il Segnalibro sarà  distribuito in tutt’Italia ogni mese con 2000 copie cartacee monocolore; 50 riproduzioni su carta del Segnalibro saranno inviate a casa tramite posta (il primo mese) e il file in pdf a colori sarà inviato tramite e-mail da “Gli Occhi di Argo” e “L’ArgoLibro” A OLTRE 6000 CONTATTI!

Per qualsiasi ulteriore informazione: largolibro@gmail.com

martedì 5 febbraio 2019

Milena Esposito: Emily Dickinson – Il Sogno del Diavolo




Autrice: Milena Esposito
Titolo: Emily Dickinson – Il Sogno del Diavolo
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Nicola Vacca
Illustrazioni di Roberto Rinaldi
Cielo Natale di Tommaso Errico
Anno di pubblicazione: 2019
Numero pagine: 172
Copertina: a colori con alette 
Formato: 16x24
Prezzo di copertina euro 18,00
Spese di spedizione incluse (piego libri ordinario)
Codice ISBN 978-88-94907-55-1
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autrice: occhidiargo@hotmail.it  


(Cliccando su "Paga adesso" si procede all'acquisto tramite circuito PayPal e con invio "Piego libri ordinario"; sono disponibili anche altre opzioni di pagamento - bonifico, Postepay - e di spedizione, per qualsiasi informazione scrivete a largolibro@gmail.com).


Emily Dickinson - Il Sogno del Diavolo di Milena Esposito si pone all'attenzione del lettore e della lettrice come un’opera magica originale e unica. Non si può considerare una biografia in senso stretto, è più un gesto di “stregoneria”, l’obiettivo dell'autrice è infatti quello di mettere in luce l’ombra di Emily Dickinson.
Milena Esposito narra con gran garbo la vita, la poetica e la visione ultraterrena di una gigantesca e moderna americana che è vissuta tra gli anni Trenta e Ottanta dell'Ottocento, che non si è quasi mai allontanata da Amherst, nel Massachusetts, e che ha gradualmente scelto la solitudine, la poesia e la disciplina come compagne e confidenti.
È questo un libro completamente diverso da ogni altro sulla vita di Emily, che parte dalla lettura del suo cielo natale, indaga il suo archetipo, i suoi amori, le sue paure, le piccole gioie e, ripercorrendo tutta la sua vita, attraversando senza esitazioni la morte, l'accompagna oltre l'eternità.
------------

Ha ragione Milena Esposito quando scrive che tutta la scrittura di Emily Dickinson dà origine a nuovi mondi.
Attraverso la solitudine come donna e come poeta ha sviluppato una sensibilità rara che le ha donato chiaroveggenza e profezia.
«La scrittura di Emily sa dirci con superiore buon senso ciò che noi abbiamo sempre pensato e sentito, e così siamo costretti a ricevere con imbarazzo, da lei, la nostra stessa
convinzione».
La sua capacità di descrivere concetti astratti con immagini concrete è un dono che ci permette di entrare nei misteri della sua scrittura.
La poesia di Emily Dickinson si tuffa a pieno titolo nell’eternità di un miracolo. Con i toni di una struggente «lettera al mondo», la sua lirica è pura immortalità vissuta giorno dopo giorno.
Dal suo piccolo universo, la grande poetessa americana ha indagato gli abissi del vivere, non per costruire una fuga dal tempo, ma per consegnare attraverso la parola alta all’esperienza esistenziale un antidoto per le catastrofi future del destino umano.
(Dalla prefazione di Nicola Vacca,
poeta e saggista)



Cliccate qui per vedere l'intervista televisiva con Antonella del Giudice ne "Il salotto di Julie"

Cliccate qui per leggere la recensione di Martino Ciano su "Gli amanti dei libri"

Cliccate qui per leggere la recensione di Nicola Vacca su "Gli amanti dei libri"

Cliccate qui per vedere il servizio televisivo di "Cilento Channel" dedicato alla presentazione del libro ad Agropoli (SA)

Cliccate qui per il video della presentazione a Palazzolo sull'Oglio (Brescia) del 23 aprile 2019. Grazie a Fulvio Fapanni, al Gruppo letterario Meteora, a Mara David, alla Biblioteca Comunale "G. U. Lanfranchi" di Palazzolo sull'Oglio.

Cliccate qui per il video della presentazione a Paratico (Brescia) del 24 aprile 2019. Grazie a Fulvio Fapanni, a Marilina Bolognino, a Dana Corti, alla Biblioteca Comunale "Emily Dickinson" di Paratico.