venerdì 22 maggio 2020

Gianfrancesco Caputo - Controcanti




Autore: Gianfrancesco Caputo
Titolo: Controcanti – Interventi politicamente scorretti dal terzo millennio
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Nicola Vacca
In copertina: fotografia di Rino Scarpa – www.rinoscarpa.myportfolio.com  
Anno di pubblicazione: 2020
Numero pagine: 104
Copertina: a colori, con alette
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Codice ISBN 978-88-94907-85-8
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autore: gianfrancescocaputo@gmail.com

Dopo «Comunità e società del consumo» (qui la pagina dedicata), Gianfrancesco Caputo pubblica con le Edizioni «L’ArgoLibro» un nuovo saggio di impronta sociologica e filosofica che raccoglie una serie di sue riflessioni pubblicate sull’interessantissimo blog «Zona di disagio» del giornalista, critico letterario, poeta Nicola Vacca (www.zonadidisagio.wordpress.com).
I temi trattati sono molteplici e tutti di scottante attualità, e lo scopo di chi scrive è quello di accompagnare il lettore oltre i clamori superficiali di un’informazione ormai sistematicamente votata all’infinita accumulazione: c’è un “troppo” (troppe notizie e troppo veloci, come Caputo evidenzia fin dalle prime pagine, nel capitolo «Critica della ragione informatica) che non ci consente più di fermarci a considerare i vari aspetti dei complessi problemi che riguardano la società occidentale contemporanea.
Un saggio come «Controcanti» si rivela, perciò, particolarmente prezioso nell’invitare noi tutti a rallentare, a far nostre una serie di riflessioni non più rimandabili né tantomeno delegabili. A chi lo legge, balza subito agli occhi la differenza sostanziale tra informazione e disinformazione. Abbiamo sempre più bisogno, in un “mare magnum” in cui in troppi crediamo di essere esperti di tutto, di punti fermi, precisi, netti, da cui ripartire per meditazioni e ragionamenti finalmente (davvero) chiarificatori.

Clicca qui per leggere la recensione di Gianluigi Pagliaro su "Zona di disagio"

Clicca qui per vedere l'intevista di Martino Ciano a Radio Digiesse

Clicca qui per leggere la recensione di Nicola Vacca su "Gli Amanti dei Libri"

martedì 19 maggio 2020

Concorso «Miedo»: i vincitori!




Ecco l’elenco, in ordine alfabetico, delle Autrici e degli Autori vincitori della Seconda Edizione del Concorso Nazionale «Miedo» per poesie e racconti, dedicato all’affascinante tema della paura.
Qui sopra trovate l’immagine della bozza di copertina, che “rivisita” – riportandola alla contemporaneità – la splendida “Donna Velata” di Odilon Redon, pittore e incisore francese dell’Ottocento.
La Casa editrice «L’ArgoLibro» e l’Associazione Artistico-letteraria «Gli Occhi di Argo», organizzatrici dell’iniziativa, rinnovano i complimenti a tutti i vincitori ma anche a tutti gli altri partecipanti, che hanno offerto al Concorso una ricchissima varietà di punti di vista, di sfumature, su un tema così complesso e sempre attuale.
Alle prossime news!
Lo Staff

Laura Ammaturo
         Rodolfo Andrei          
Catia Angelotti
Lucia Arecchio
Teresa Argiolas
Sveva Assembri
Marco Astegiano
Marco Balbi
Eleonora Bellani
Sara Benati
Tania Bertelli
Annibale Bertollo
Cristina Biolcati
Beatrice Biondo
Andrea Bogoni
Bonsignori Pablo Giovanni
Claudia Maria Boroianu
Lisa Bortolini
Mattia Boscolo
Melissa Bove
Maria Teresa Breviglieri
Sabrina Brioli 
Emilia Caizzo
Fabiana Calomino
Anna Calonico
Cristina Camplone
Maria Antonietta Cannella
Rosa Capo
Francesco Carducci
Luisa Casetta
Castronuovo Melissa
Beatrice Ceci
Francesco Cheynet
Maria Stella Cingolo
Diego Cocco
Olga Costantino
Stefania Cruciani
Cucino Barbara
Mariarita Cupersito
Sara D'Agostino
Giulio Davì
Carola De Giorgi
Mariagrazia De Luca
Shaana De Santis
Sara Di Fazio
Luisa Di Francesco
Gioacchino Di Giovanni
Emanuela Di Novo
Salvatore Di Sante
Salvatore Esposito
Mario Fanelli
Anna Maria Farina
Silvia Favaretto
Cheryl Ferguson Bernini
Anna Maria Ferrari
Sonia Filippi
Monica Fiorentino
Marco Fusi
Barbara Gaiardoni
Roberta Galluzzo
Tamara Garaldi
Paolo Giordano
Benedetta Giovannetti
Annalisa Giussani
Simonetta Gorsegno
Massimiliano Gradante
Lorella Grasso
Maria Greco
Victoria Phoenix Hermit
Rosario La Greca
Nigel Lembo
Ivana Leone
Leonida Hoxhaj
Claudio Lucchesi
Giovanni Mameli
Lidia Mancuso
Daniele Marchesi 
Simone Mari
Giovanni Marino
Lara Massi
Elisabetta Mattioli
Rosita Mazzei
Sonia Menconi
Pasqua Mevi
Tanja Millone
Eugenio Miosi
Fulvia Mirabella
Massimo Molari
Riccardo Montanaro
Andrea Moretti
Guido Moschini
Alberto Mosconi
Norma Nassi
Carla Niola
Danila Oppio
Paolo Palazzo
Anna Rita Palma
Vincenzo Pandolfi
Manuel Paolino
Mike Papa
Cristina Pappalardo
Annalina Paradiso
Giulia Passaseo
Francesca Pastore
Sabrina Pattarello
Olga Perca
Corrado Pericolo
Alessia Piemonte
Matteo Piergigli
Vellise Pilotti
Vanda Pirone
Anna Lisa Platania
Giuseppe Pugliese
Maria Cristina Pulvirenti
Valeria Quaranta
Fiorella Rega
Luigi Rodio
Consalvo Romano
Paolo Romboni
Rosa Pugliese
Valentina Ruffinatto
Alessandro Russo
Filippo Santaniello
Davide Savorelli
Sabina Scarinzi
Lucio Schina
Cosima Sciannimanico
Letizia Sebastiani
Diana Sinigaglia
Rachele Siniscalchi Montereale
Maria Rita Spera
Ilaria Spes
Nicoletta Spinozzi
Luca Svetina
Aurora Taranto
Bernardetta Tonolini
Socrate Toselli
Francesca Vailati
Annalea Vallesi
Anna Vascella
Simona Vignola
Giuseppe Vivona
Michela Zanarella
Paolo Zanelli
Carlo Zanutto



Clicca qui per leggere il bando del Concorso "KERAMOS 2020"

sabato 9 maggio 2020

Maria Rosaria Verrone - I Meravigliosi Giardini di Alice




Autrice: Maria Rosaria Verrone
Titolo: I Meravigliosi Giardini di Alice
Editore: L’ArgoLibro
Anno di pubblicazione: 2020
Numero pagine: 22

Copertina: a colori con alette
Formato: 22x32 cm. (Grande Formato)
Prezzo di copertina euro 18,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autrice:
  mverrone@tiscali.it   
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Con questo speciale, specialissimo “silent book”, l’artista Maria Rosaria Verrone re-interpreta a modo suo le “meraviglie” di uno dei romanzi più amati da oltre un secolo e mezzo: “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll.
Lo stile originale e subito riconoscibile di Maria Rosaria ci offre una “full immersion” tra particolarissimi paesaggi naturali, nei quali ritroviamo più elementi legati alla storia di Alice.
Il fruitore dell’opera, bambino o adulto che sia, è chiamato a lasciarsi coinvolgere il più possibile dalla visione, così da lasciare libero spazio alle proprie fantasie. In un certo senso, quindi, possiamo rivivere in prima persona le avventure che Carroll ha immaginato per la sua piccola protagonista, le cui gesta continueranno a vivere al di là dei limiti angusti del tempo e dello spazio.
Il grande formato, l’uso di carta speciale e la stampa di alta qualità contraddistinguono quest’opera di particolare pregio. Come riportato nella nota introduttiva: “Ognuno può trovare il proprio percorso, ogni dettaglio artistico può essere uno spunto per incamminarsi ne I Meravigliosi Giardini di Alice e scoprire la magia.”
Di “magia”, di fantasia abbiamo bisogno, oggi più che mai: senza questi ingredienti fondamentali, la vita diventa facilmente preda della monotonia e dell’uniformità.

giovedì 7 maggio 2020

Maggio & il Segnalibro






(clicca sulle immagini per ingrandirle)

Vuoi partecipare al Segnalibro?
Clicca qui per tutte le informazioni!
Condividi la tua arte!

Gradualmente, tra mille precauzioni, ci lasciamo alle spalle il periodo di forzata quarantena. Questi mesi sono stati e continuano ad essere occasione di preziosa riflessione per tutti noi: è necessario imparare a soffermarsi maggiormente su ciò che è essenziale, su ciò che ha maggior valore da un punto di vista formativo. Abbiamo bisogno di arricchimenti profondi e duraturi, non superficiali.
Certamente, in questo contesto l’arte e la cultura possono risaltare quanto meritano.
Ritorna, puntuale, il Segnalibro, con sedici colonne sempre ricche e sorprendenti. Una piacevole lettura che vi consigliamo di condividere con tutti i vostri contatti.
Questo mese trovate:

- il disegno originale di Helga Freimanner;

- il bando della Decima Edizione del Concorso Nazionale per poesie brevi “KERAMOS” (clicca qui);

- informazioni per partecipare a “I 2Mila Segnalibri” con poesie, racconti brevi e recensioni di proprie opere pubblicate (clicca qui);

- le poesie di Giovanni Pascoli, Arturo Onofri, Pier Paolo Pasolini e Giuseppe Ungaretti;

- il racconto di Elisabetta Mattioli;

- la recensione del romanzo «La violinista» di Elisabetta Mattioli;

…e ancora news, aforismi, curiosità!

L’ARGOLIBRO”: 
noi facciamo largo
alle proposte di qualità!

mercoledì 6 maggio 2020

Concorso nazionale «KERAMOS»: partecipa anche tu!




Il grande Concorso nazionale per poesie brevi «KERAMOS» è arrivato, quest’anno, alla decima edizione!
C’è tempo per partecipare fino al 15 giugno: partecipa anche tu e… passa parola!

Clicca sul link seguente per leggere il bando completo:

(Accendere una lampada e sparire / Questo fanno i poeti / Ma le scintille che hanno ravvivato / se vivida è la luce durano come i soli. (Emily Dickinson)