domenica 9 agosto 2020

Antonio Cedrola - Diario di... brodo




Autore: Antonio Cedrola
Titolo: Diario di… brodo - La quarantena in una cucina cilentana
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Enzo Landolfi
Anno di pubblicazione: 2020
ISBN 978-88-94907-94-0
Numero pagine: 140 tutte a colori

Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 18,00
Attenzione: per chi ordina il libro, la spedizione in busta raccomandata tracciata è compresa!
Per contattare l’autore: cedran@tiscali.it  
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 


PER LE LIBRERIE: potete ordinare copie del libro direttamente alla Casa editrice, scriveteci all’indirizzo largolibro@gmail.com o chiamateci al 3395876415 per qualsiasi informazione.

Un libro piacevolissimo da sfogliare e da leggere, questo di Antonio Cedrola, e non solo per gli amanti della cucina.
Durante la “quarantena reale” che abbiamo vissuto nei mesi scorsi, ha sviluppato l’idea originale di una quarantena vissuta dall’equipaggio di una nave, dove il cuoco di bordo, “notoriamente rissoso, scostante e violento attaccabrighe”, ogni giorno delizia e sorprende l’equipaggio con una particolare ricetta, spesso legata alla sua terra d’origine, il Cilento.
Come ha sottolineato Enzo Landolfi nella sua illuminante introduzione, ci siamo lasciati alle spalle un bel po’ di anni in cui si è stati poco consapevoli del grande valore intrinseco di tradizioni che venivano accantonate per fare spazio a prodotti, idee, modi di vivere appartenenti ad altre realtà socio-economiche.
Oggi le cose stanno cambiando… anche in cucina. Ed ecco il “cuoco apparentemente burbero” che ci delizia con ricette tutte da scoprire, invitando a utilizzare le materie prime offerte dal territorio e offrendo al lettore tanti piccoli segreti legati alla preparazione.
Non mancano ricordi personali legati ad un mondo contadino ormai scomparso nella società globalizzata, ma che ancora “esiste e resiste” in ambiti locali: l’economia circolare, il “rito” del maiale, la preparazione del pane…

Antonio Cedrola, cilentano di Agropoli (Salerno, è stato contagiato dalla passione per la cucina circa venti anni fa e. da allora, non si è mai disintossicato. Cuoco a domicilio per circa dieci anni, guest chef in vari ristoranti, tutor ed organizzatore di corsi vari di cucina, chef ospite in trasmissioni radiofoniche e televisive nazionali ed estere, nel 2015 ha aperto ad Agropoli il primo home restaurant del Cilento, “Casa Cedrola”, dove, nell’intimità domestica arricchita dallo spettacolo del panorama del golfo agropolese, coccola i suoi ospiti con i suoi piatti e le sue preparazioni.

mercoledì 5 agosto 2020

Michela Paolino - Cenerentola in Quarantena




Autrice: Michela Paolino
Titolo: Cenerentola in Quarantena
Editore: L’ArgoLibro
In copertina: Acquerello dell’autrice
Anno di pubblicazione: 2020
ISBN 978-88-94907-81-0
Numero pagine: 96

Formato: 13x19
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autrice: info@michelapaolino.it   
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 


PER LE LIBRERIE: potete ordinare copie del libro direttamente alla Casa editrice, scriveteci all’indirizzo largolibro@gmail.com o chiamateci al 3395876415 per qualsiasi informazione.

Abbiamo vissuto, e stiamo tuttora vivendo, un periodo decisamente anomalo sotto vari punti di vista, a causa della pandemia dovuta al coronavirus. In particolare, oltre ai tanti disagi delle nuove regole alle quali siamo sottoposti, pesa l’obbligo generale del distanziamento sociale, un distanziamento almeno parzialmente “attenuato” dai nuovi mezzi virtuali ormai a disposizione di tutti.
Come vivono, i ragazzi, questo periodo? Michela Paolino risponde a questa domanda con un romanzo breve che ci mostra una scrittura sensibile, sinceramente partecipe di un mondo – quello pre-adolescenziale – che gli adulti spesso snobbano, minimizzando sentimenti ed emozioni che invece andrebbero sempre condivisi e analizzati.
“Cenerentola-Matilde” vive circondata dall’affetto di familiari e amici, ma delusioni e malintesi sono sempre possibili (forse soprattutto in tempi di social più o meno virtuali). Michela Paolino, classe 1990, ci fa attraversare la sua “normale quotidianità” descrivendola con passione e leggerezza, cogliendo particolari che mostrano una particolare attenzione. Un romanzo d’esordio, questo, che sicuramente merita tutto il nostro interesse. Tra piccole sorprese, sorrisi, delusioni e chiarimenti, la lettura scorre piacevolmente grazie ad una “penna” che ha molto da dire e sa come dirlo.


martedì 4 agosto 2020

"Stracquature": parole, visioni e suoni di Nigel Lembo



MARTEDÌ 4 AGOSTO
ORE 18:30

STRACQUATURE

Le poesie e le marionette di
NIGEL LEMBO
e i disegni di
CRISTINA SODANO
per un incontro affascinante e coinvolgente,
adatto a bambini e adulti.

Intervento di
NICOLA VACCA

Con la partecipazione di
RAFFAELE AMENTA

A cura di
MILENA ESPOSITO

Vi aspettiamo nel meraviglioso giardino del
Bar Nazionale
(Piazza della Mercanzia, zona centro,
a 100 metri dalla libreria indipendente “L’ARGOLIBRO”).

INGRESSO LIBERO

Cliccate qui per visitare



venerdì 31 luglio 2020

Nigel Lembo: Stracquature



Autore: Nigel Lembo
Titolo: Stracquature – Storie di mari, lune e funamboli
Editore: L’ArgoLibro
Disegni di Cristina Sodano
Anno di pubblicazione: 2020
Numero pagine: 102
Copertina: a colori, con alette
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 15,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Codice ISBN 978-88-94907-88-9
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autore: lembonigel@gmail.com

La poesia di Nigel Lembo è sempre potentemente evocativa. Dopo “L’eleganza delle cose mai fatte” (qui la pagina dedicata) di due anni fa, ecco la nuova raccolta pubblicata con le Edizioni “L’ArgoLibro”.
“Stracquature” ci accompagna in un mondo al tempo stesso reale e immaginifico, ricco di simboli, di percorsi, di passaggi. L’autore dichiara, in apertura: “In queste pagine troverete porti sicuri e tempeste oceaniche, ascolterete numerose lingue di molti paesi.” L’incontro, la contaminazione, sono elementi irrinunciabili, per chi scrive, che ha intimamente compreso che solo chi si apre sinceramente all’ “altro da sé” può sperimentare un autentico arricchimento interiore.
“Lei stava ogni notte a danzare / sotto le stelle e sospesa / nel vento / sembrava non avesse mai toccato / terra in vita sua.” (da “Lontano dall’orizzonte”). Nelle parole di Nigel le distanze temporali si assottigliano, un unico filo rosso percorre passato, presente e futuro. L’amore è sempre forza rinnovatrice, e, come tale, speranza, in un mondo nel quale l’incomprensione è elemento sempre presente.
Queste “Storie di mari, lune e funamboli” vogliono invitarci, tra l’altro, ad aprirci all’ascolto: che si tratti di ascoltare sirene o demoni, il mare o il vento, se – e solo se – ascoltiamo, possiamo imparare ciò che ancora non conosciamo. Siamo chiamati ad un gesto di coraggio, quindi, ad uno “scatto in avanti” che molti non hanno voglia di fare.
I meravigliosi disegni di Cristina Sodano accompagnano alcune poesie riportate a mano, in un abbraccio/fusione di tratti che si completano e si esaltano a vicenda. La forza perennemente ri-generatrice dell’arte si manifesta con grande limpidezza, in questo libro. L’arte crea, genera, è Madre che dona la vita: come tale è il più formidabile antidoto ad ogni forma di odio e distruzione.

Clicca qui per leggere la recensione di Nicola Vacca su "Gli Amanti dei Libri"

martedì 21 luglio 2020

Autori Vari: MIEDO – Racconti e Poesie sul tema della Paura




Autori Vari
Titolo: MIEDO – Racconti e Poesie sul tema della Paura
Editore: L’ArgoLibro
In copertina e nelle pagine interne: opere di Odilon Redon
Grafica di Cristina Piccirillo
Con i saggi di Antonella Nigro e Domenico Ienna
Anno di pubblicazione: 2020
ISBN 978-88-94907-95-7
Numero pagine: 294

Formato: 15x23
Prezzo di copertina euro 19,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

La paura: un sentimento estremamente complesso, dalle mille sfumature e sfaccettature, che tocca sicuramente tutti noi a più riprese, in più occasioni nel corso della vita.
Non è facile parlarne, ma l’arte della parola scritta può aiutarci moltissimo a meglio comprendere e analizzare quella che Lovecraft ha definito “la più antica e potente emozione umana”.
Dopo la prima edizione di qualche anno fa, la Casa editrice “L’ArgoLibro”, in questo 2020 segnato dalle incertezze e dalle paure (appunto…) legate alla pandemia del Covid-19, ha deciso di riproporre il Concorso letterario “MIEDO” (“paura” in spagnolo). Con poesie e racconti brevi, hanno risposto centinaia di artisti da tutt’Italia.
Questa speciale Antologia raccoglie gli elaborati giudicati validi da un’apposita commissione. 
Come in ogni Antologia, troviamo idee e stili variegati, molteplici. L’universo della paura viene attraversato in tutte le direzioni. Ogni pagina ha qualcosa da comunicarci, da raccontarci, nella consapevolezza che la parola scritta può aiutarci a comprendere forse meglio di qualsiasi scienza che si occupa direttamente o indirettamente delle emozioni umane.
Non mancano i saggi di due studiosi che hanno accettato la sfida di “definire” la paura sotto altri punti di vista: il critico d’arte Antonella Nigro scrive di Odilin Redon, il pittore francese dell’Ottocento le cui opere sono riportate in copertina e nelle pagine interne; l’antropologo Domenico Ienna ci dona un excursus nella storia e nel linguaggio legato a questo termine.
Le autrici e gli autori inseriti sono: Laura Ammaturo, Rodolfo Andrei, Catia Angelotti, Lucia Arecchio, Teresa Argiolas, Sveva Assembri, Marco Astegiano, Marco Balbi, Eleonora Bellani, Sara Benati, Tania Bertelli, Annibale Bertollo, Cristina Biolcati, Beatrice Biondo, Andrea Bogoni, Pablo Giovanni Bonsignori, Claudia Maria Boroianu, Lisa Bortolini, Mattia Boscolo, Melissa Bove, Maria Teresa Breviglieri, Sabrina Brioli, Emilia Caizzo, Fabiana Calomino, Anna Calonico, Cristina Camplone, Maria Antonietta Cannella, Rosa Capo, Francesco Carducci, Luisa Casetta, Castronuovo Melissa, Beatrice Ceci, Francesco Cheynet, Maria Stella Cingolo, Diego Cocco, Olga Costantino, Stefania Cruciani, Barbara Cucino, Mariarita Cupersito, Sara D'Agostino, Giulio Davì, Carola De Giorgi, Mariagrazia De Luca, Shaana De Santis, Sara Di Fazio, Luisa Di Francesco, Gioacchino Di Giovanni, Emanuela Di Novo, Salvatore Di Sante, Salvatore Esposito, Mario Fanelli, Anna Maria Farina, Silvia Favaretto, Cheryl Ferguson Bernini, Anna Maria Ferrari, Sonia Filippi, Monica Fiorentino, Marco Fusi, Barbara Gaiardoni, Roberta Galluzzo, Tamara Garaldi, Paolo Giordano, Benedetta Giovannetti, Annalisa Giussani, Simonetta Gorsegno, Massimiliano Gradante, Lorella Grasso, Maria Greco, Victoria Phoenix Hermit, Rosario La Greca, Nigel Lembo, Ivana Leone, Leonida Hoxhaj, Claudio Lucchesi, Giovanni Mameli, Lidia Mancuso, Daniele Marchesi, Simone Mari, Giovanni Marino, Lara Massi, Elisabetta Mattioli, Rosita Mazzei, Sonia Menconi, Pasqua Mevi, Tanja Millone, Eugenio Miosi, Fulvia Mirabella, Massimo Molari, Riccardo Montanaro, Andrea Moretti, Guido Moschini, Alberto Mosconi, Norma Nassi, Carla Niola, Danila Oppio, Paolo Palazzo, Anna Rita Palma, Vincenzo Pandolfi, Manuel Paolino, Mike Papa, Cristina Pappalardo, Annalina Paradiso, Giulia Passaseo, Francesca Pastore, Sabrina Pattarello, Olga Perca, Corrado Pericolo, Alessia Piemonte, Matteo Piergigli, Vellise Pilotti, Vanda Pirone, Anna Lisa Platania, Giuseppe Pugliese, Maria Cristina Pulvirenti, Valeria Quaranta, Fiorella Rega, Luigi Rodio, Consalvo Romano, Paolo Romboni, Rosa Pugliese, Valentina Ruffinatto, Alessandro Russo, Filippo Santaniello, Davide Savorelli, Sabina Scarinzi, Lucio Schina, Cosima Sciannimanico, Letizia Sebastiani, Diana Sinigaglia, Rachele Siniscalchi Montereale, Maria Rita Spera, Ilaria Spes, Nicoletta Spinozzi, Luca Svetina, Aurora Taranto, Bernardetta Tonolini, Socrate Toselli, Francesca Vailati, Annalea Vallesi, Anna Vascella, Simona Vignola, Giuseppe Vivona, Michela Zanarella, Paolo Zanelli, Carlo Zanutto.
Mariarita Cupersito (per la sezione racconti) e Ilaria Spes (per la sezione poesia) sono risultate vincitrici finali e hanno usufruito di ulteriori venti pagine a disposizione, nell’Antologia.
Le considerazioni della Redazione e l’attento lavoro grafico completano un lavoro editoriale che vuole offrire tantissimi spunti di riflessione e vuole “far rete” tra autori di tutt’Italia, com’è da sempre nello spirito e negli obiettivi della casa editrice «L’ArgoLibro»  e dell’Associazione Artistico-letteraria «Gli Occhi di Argo».


sabato 18 luglio 2020

"MaDonne" di Milena Esposito: Finissage con Antonella Nigro


LUNEDÌ 20 LUGLIO
ORE 18:30

MaDonne

Mostra di pittura personale di
MILENA ESPOSITO

Finissage a cura di
ANTONELLA NIGRO
 Critico d'Arte

Vi aspettiamo
nel meraviglioso Giardino del
BAR NAZIONALE
P.zza della Mercanzia
Agropoli (SA)

INGRESSO LIBERO

La mostra è visitabile tutti i giorni presso la libreria
“L’ARGOLIBRO”
Via G. Mazzini, 22
Zona centro – Agropoli (SA)

venerdì 17 luglio 2020

Luglio: a gonfie vele con il nuovo Segnalibro!






(clicca sulle immagini per ingrandirle)

Vuoi partecipare al Segnalibro?
Clicca qui per tutte le informazioni!
Condividi la tua arte!

Luglio è arrivato, anche in piena estate il Segnalibro “viaggia a gonfie vele”!
In questo numero trovate:

- il disegno originale di Helga Freimanner;

- il racconto di Sara Di Fazio;

- la poesia di Emily Dickinson;

- informazioni per partecipare a “I 2Mila Segnalibri” con poesie, racconti brevi e recensioni di proprie opere pubblicate (clicca qui);

- la rubrica "La Tana dei Libri Sconosciuti" di 
Giulia Stefanini, questo mese dedicata a "I laghi di stagno" di Gianfranco Italo Tricolore (qui la Pagina Facebook dedicata all'iniziativa);

- la recensione di Giuseppe Salzano per la rubrica “Leggendo…” (qui il sito personale dell’autore);

- la recensione del romanzo «La violinista» di Elisabetta Mattioli;

- spazio dedicato alle pubblicazioni de L’ArgoLibro «L’arte dell’incontro» di Maria Cuono, «Controcanti» di Gianfrancesco Caputo, «Umiltà degli scarti» di Nicola Manicardi, «Radici di magia» di Sandra Ludoviciclicca qui per visitare la sezione del blog dedicata alle nostre pubblicazioni – clicca sulle copertine per aprire la pagina corrispondente);

- informazioni dettagliate sulle iniziative di luglio organizzate ad Agropoli dalla libreria indipendente/Casa editrice “L’ArgoLibro”;

…e ancora news, aforismi, curiosità!

L’ARGOLIBRO”: 
noi facciamo largo
alle proposte di qualità!

MIEDO: presentazione dell'Antologia




La più antica e potente emozione umana è la paura,
e la paura più antica e potente è la paura dell’ignoto.
(H. P. Lovecraft)


PRESENTAZIONE
MIEDO
Racconti e Poesie
sul tema della Paura

LUNEDÌ 27 LUGLIO
ORE 18:30

Incontro a cura di
MILENA ESPOSITO

Con l’intervento di
ANTONELLA NIGRO

Una speciale Antologia, dedicata al particolare tema della paura,
realizzata dalla Casa editrice “L’ArgoLibro” di Agropoli.
Hanno partecipato all’iniziativa centinaia di autori da
tutt’Italia.

Vi aspettiamo
nel Giardino del
BAR NAZIONALE
in Piazza della Mercanzia
(Zona centro)
Agropoli (SA)

Ingresso libero.