venerdì 5 ottobre 2018

Torna "Le Pagine del Natale"!

(Immagine tratta da "A Christmas Carol" di Robert Zemeckis)
“E se invece venisse per davvero? Se la preghiera, la letterina, il desiderio espresso così, più che altro per gioco, venisse preso sul serio? Se il regno della fiaba e del mistero si avverasse?”. (Dino Buzzati)

L’Associazione Artistico-letteraria “Gli Occhi di Argo” e la casa editrice “L’ArgoLibro” organizzano la seconda edizione del Concorso “Le Pagine del Natale”.
Sono ammessi:
- racconti di massimo 3600 (tremilaseicento) caratteri spazi inclusi;
- poesie di massimo 40 versi.

Argomento: il Natale nelle sue molteplici espressioni, sfaccettature, manifestazioni. Saranno preferiti i racconti a tema magico, fiabesco, storie di fate, gnomi, folletti, ma anche racconti religiosi e spirituali.

Inviare il racconto o la poesia (è possibile partecipare a una sola sezione e con un solo elaborato) entro e non oltre il 10 novembre 2018 all’indirizzo largolibro@gmail.com. Gli elaborati vanno inviati in formato Word (.doc), non sono ammessi altri formati.

La partecipazione al concorso È GRATUITA.

Un’apposita commissione, il cui giudizio è insindacabile, sceglierà i racconti e le poesie che saranno inseriti nell’apposita Antologia realizzata e pubblicata dalla casa editrice “L’ArgoLibro” in occasione del Natale 2018.
L’inserimento nell’Antologia sarà GRATUITO.

I racconti e le poesie devono essere inediti, con l’adesione al bando si autorizza implicitamente “Gli Occhi di Argo” e “L’ArgoLibro” all’inserimento e alla pubblicazione nell’Antologia.
Gli autori resteranno titolari dei diritti sulle loro opere, fatta salva la pubblicazione di cui sopra per la quale non potranno richiedere alcun compenso.

L'antologia sarà ampiamente pubblicizzata e venduta sulle pagine web della casa editrice e gli autori inseriti interessati al facoltativo acquisto usufruiranno di uno sconto sul prezzo di copertina. 

Con la partecipazione i concorrenti dichiarano implicitamente che i testi presentati sono di loro composizione, inediti, e accettano tutte le norme che regolano questo bando.
I dati personali saranno trattati secondo quanto disposto dalla legge sulla privacy 675/96.


Nessun commento:

Posta un commento