domenica 28 agosto 2016

Tommaso Mondelli - Tempora et mores



Autore: Tommaso Mondelli
Titolo: Tempora et mores
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione di Danila Oppio
Anno di pubblicazione: 2015
Numero pagine: 112

Copertina: a colori, cartoncino brossurato
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore: 
mondellitommaso.19@gmail.com
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Dopo “Una nuova stagione”, libro nel quale l’autore descrive percorsi e aneddoti degli anni post-pensione (qui trovate la pagina dedicata), Tommaso Mondelli torna alla poesia e, ancora una volta, ci sorprende e ci delizia con l’estrema freschezza della sua scrittura.
Il “suono” delle parole sapientemente utilizzate ci avvolge e ci restituisce una visione davvero “alta” del mondo; in altre parole, siamo di fronte ad una rara grandezza, oltre naturalmente ad una poesia contemporanea di elevato spessore artistico: la capacità di riuscire ad avere e a coltivare uno sguardo che non si lascia coinvolgere interamente dagli eventi, piccoli o grandi, personali o collettivi che siano. Qui c’è quel necessario distacco che permette all’autore di guardare oltre, di sviluppare una visione lungimirante che è particolarmente preziosa per tanti motivi, in primis perché è solida e costruttiva.
Come sottolinea la poetessa e scrittrice Danila Oppio nella pregnante introduzione, l’esclamazione “O tempora o mores!” (“O tempi o costumi!”) che risale a Cicerone, ci fa comprendere che certe problematiche sociali attraversano (purtroppo!) tutte le epoche, ma il piglio pungente dell’artista può molto, nello stigmatizzare efficacemente comportamenti che portano a conseguenze di cui siamo raramente consapevoli.
Artisti come Tommaso Mondelli, instancabile voce limpida, cristallina, sono davvero indispensabili, in questi come in altri tempi, perché ci pongono davanti alla consapevolezza della scelta. Di questo, non li ringrazieremo mai abbastanza.


1 commento:

  1. grazie per questa pagina corredata da una splendida presentazione.

    RispondiElimina