martedì 22 novembre 2016

Umberto Grieco: L’età di Francesco - Gli albori della modernità




Autore: Umberto Grieco
Titolo: L’età di Francesco - Gli albori della modernità
Editore: L’ArgoLibro
Anno di pubblicazione: 2016 
Numero pagine: 206
Copertina: cartoncino brossurato, sovraccoperta a colori
Formato: 16x24
Codice ISBN: 978-88-98558-88-9
Prezzo di copertina euro 15,00
Spese di spedizione euro 4,63 (raccomandata postale)
Per info e ordini: largolibro@gmail.com  
Per contattare l’autore: prof.umbertogrieco@gmail.com  

Un’opera originale e molto interessante, questa del professor Umberto Grieco, studioso – in particolare – degli aspetti economici delle società di ieri e di oggi.
Non è un libro dedicato specificamente alla figura di Francesco D’Assisi, ma al suo tempo. Secoli complessi, quelli medievali, spesso etichettati come oscuri, ma che in realtà scopriamo ricchi di cultura, di arte, di “concezioni” e “visioni” che poi si sono sviluppate nei secoli successivi.
È chiarificatore il sottotitolo scelto dall’autore: “Gli albori della modernità”. Siamo davvero agli inizi, in quei secoli, di ciò che oggi chiamiamo modernità.
Umberto Grieco scrive minuziosamente e, al tempo stesso, con sguardo allargato, di letteratura, di filosofia, di metafisica, di storia, per giungere ad una tesi originale e molto ben argomentata riguardante l’aspetto economico del tempo.
Pagina dopo pagina, questa ricca opera trasporta il lettore in un “mondo” che scopriamo molto più vicino di quel che di solito crediamo. Su tutto, viene analizzata con acume e lungimiranza la visione francescana della vita e della società, al di là dei non pochi luoghi comuni che nel tempo si sono sviluppati. Una figura tutt’altro che semplice, quella di Francesco, capace in ogni caso di essere ancora oggi punto di riferimento per chi concepisce la propria vita sganciata dall’arricchimento materiale come valore irrinunciabile.
Ripercorriamo, insieme all’autore, un’età che ha ancora tantissimo da dirci (e da “darci”), se abbiamo voglia di ascoltare voci che hanno concretamente rivoluzionato le prospettive individuali e collettive.



Nessun commento:

Posta un commento